albula centro vs marina centro 24-06-18

Finale attesissima da tutta la città, molti gli spettatori venuti per vedere la partita. Le squadre entrano con sottofondo le note della storica “Nuttate de Lune”.

 

Il mister di Battista inizia con una tattica difensiva mirata a studiare la partita e, come previsto, gli avversari si chiudono nella propria metà campo. C’è la giusta tensione agonistica. Si registra qualche fallo “tattico” ma i due arbitri non hanno particolari problemi a gestire la partita. Albula Centro e Marina Centro continuano a “confrontarsi” e attendono il momento buono per sfoderare l’assalto alla porta.

 

Andrea Nava vicino al gol per Albula Centro: il suo tiro viene deviato in angolo dall’estremo difensore. Applausi per entrambi. Al 19′ si fa vedere il portiere di Albula Centro: Luca Tirabassi devia sul fondo un tiro insidioso e molto calibrato. Viene ammonito Andrea Nava per una scorrettezza alquanto dubbia: gli avversari giocano di esperienza. Finisce il primo tempo a reti “bianche” anche se Albula è sembrata più pericolosa.

 

Riprende la seconda frazione, arriva un’altra ammonizione per Albula Centro, stavolta ad Andrea Santori per un fallo dal limite, non c’è cattiveria in campo e l’arbitro poteva risparmiare il cartellino. La punizione di Marina Centro non ha sortito particolari effetti. C’è l’impressione che un gol farà cambiare inevitabilmente le sorti del match ma le difese reggono davvero molto bene.

 

All’8 arriva il primo gol: in vantaggio Albula Centro con Mathias Luchizola! Immediata la reazione degli avversari, al 9′ vanno in rete: 1 a 1! Albula centro sembra aver perso la concentrazione, al 12′ Marina Centro si porta in vantaggio e subito 2 minuti dopo riescono addirittura a segnare il 3 a 1.

 

  1. La fortuna sembra sorridere agli avversari: la migliore difesa del torneo ha subito 3 goal in 5 minuti nonostante abbia giocato meglio tutto il resto della partita. Mancano 10 minuti più recupero e servono 2 goal. Adesso Albula si riversa nella metà campo avversaria: il portiere di marina fa quello che può ma l’assedio ripaga Albula che va a segno nuovamente con Mathias Luchizola al 19′ e al 24′: pareggio! Che finale! Gli arbitri concedono due minuti di recupero in cui però nulla cambia. Una partita davvero spettacolare e ricca di emozioni.

 

TEMPO SUPPLEMENTARE Le compagini tornano a giocare e la tensione si taglia con un coltello. Le squadre tornano nuovamente a studiarsi: i giocatori sanno bene che adesso un gol potrebbe essere davvero decisivo. La partita si accende al 3′: i calciatori di Marina Centro discutono con l’arbitro per una punizione concessa ad Albula Centro. Il tiro dal limite viene respinto dalla barriera. Albula vicinissima alla rete che poteva valere il Trofeo Riviera Oggi: il tiro-cross di Andrea Santori, a portiere battuto, passa tra la testa di mathias e il palo, prima di finire fuori dal campo. La partita si deciderà ai calci di rigore.

 

Ecco i tiratori:

Andrea Santori, Albula Centro: rete

Dudu, Marina Centro: rete

Andrea Nava, Albula Centro: rete

Andrea Carboni, Marina Centro: rete

Mathias Luchizola, Albula Centro: rete

Martin Piccinini, Marina Centro: rete

Vincenzo Sciarra, Albula Centro: rete

Luca Consalvo, Marina Centro: rete

Luigi Urbinati, Albula Centro: rete

Gino Francucci, Marina Centro: palo

 

Esplosione di gioia della squadra e degli spettatori: grande festa per Albula centro che conquista più che meritatamente il suo primo trofeo Riviera Oggi. Il ringraziamento dei giocatori va tutto al presidente di quartiere: Guerino di Berardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *